Fondazione memoria della deportazione

english versioncerca
Ricerca
Seguici sufacebook english version
Fondazione Memoria della Deportazione

Giorno della memoria 2017. I principali appuntamenti

 

 

Migliaia di iniziative lungo tutta la penisola in vista del Giorno della Memoria 2017, il prossimo 27 gennaio. Il Giorno della memoria è stato istituito dal Parlamento italiano con la legge 211 del 2000. Essa impegna a organizzare "cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico e oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere".

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella celebrerà  la giornata al Quirinale. In quasi tutte le Prefetture si consegneranno Medaglie d'Onore ai superstiti dei campi nazisti o ai familiari di quelli nel frattempo deceduti.

Impossibile dare conto di tutti gli appuntamenti. Ne segnaliamo soltanto alcuni. Chi volesse segnalare le iniziative nella sua città può farlo scrivendo al nostro sito.

In questa pagina l'ordine di pubblicazione dei diversi appuntamenti, in ogni regione e in ogni provincia, è quello temporale. In ogni provincia vengono indicate prima le notizie relative al capoluogo, e di seguito quelle nei comuni minori, in ordine alfabetico.
Altre informazioni sul sito dell'Istituto Ferruccio Parri.

Nel periodo a cavallo del Giorno della memoria lo scultore Gunter Demnig ha proseguito la posa di molte decine di "Pietre d'inciampo", dedicate alla memoria delle vittime dei Lager nazisti: l'11 e il 12 gennaio a Roma; il 14 e 15 gennaio a Reggio Emilia e in provincia; il 16 a Casale Monferrato; il 17 e 18 a Torino; il 19 a Milano e a Mira (VE); il 20 a Venezia (ben 24 pietre).

 

Calabria

Catanzaro

  • Soverato, 25 gennaio. Incontro con i ragazzi dell'ITE Calabretta. Partecipa Germano Di Marco. Locandina
     

Campania

Salerno

  • Altavilla Salentina, 27 gennaio. Alle 17 celebrazione del Giorno della Memoria presso l'Aula consigliare. Il manifesto
     

Emilia Romagna

Bologna dal 22 gennaio al 28 marzo film, incontri e manifestazioni. Il programma completo

  • 26 gennaio, ore 14 Solenne seduta del Consiglio comunale. Invito
  • Castello d'Argile, 24 gennaio Serata dedicata alla figura di Odoardo Focherini. Invito
     

Ferrara, Il calendario delle iniziative in città

Imola Dal 22 gennaio al 6 marzo un ricco calendario di appuntamenti per il Giorno della Memoria.I dettagli

 

Ravenna

Friuli-Venezia Giulia

Trieste

Udine

  • 18 gennaio, in collaborazione con l'Associazione Italia Israele "70 anni fa: il Nord Est ed i sopravvissuti alla Shoah. Una bella storia umana dimenticata (1945-48) " relatore dott. Yehoshua Amishav Direttore Generale del Keren HaYesod
  • 28 gennaio - iniziativa ANED- conferenza sul tema" lo sfruttamento del lavoro nei campi nazisti" relatrice Antonella Tiburzi
  • 25 gennaio iniziativa del Lyons Club femminile "Castello", con l'adesione dei service clubs Fidapa e Round Table; conferenza sul tema "Le vite indegne di essere vissute" relatore Marco Balestra - con letture di Marco Ivancich, docente di storia e filosofia presso un locale liceo
  • Cervignano del Friuli, 26 gennaio spettacolo musicale “E il vento si poserà - musiche per la memoria” organizzato da sezione ANPI e Comune col patrocinio dell'ANED
  • Cididale del Friuli 26 gennaio Mostra sulla Deportazione in Friuli, già esposta con grande successo lo scorso anno a Udine. La sezione di Udine contribuisce con il prestito di oggetti, foto etc...

Lazio

Roma

  • Fino al 27 gennaio la mostra "Sopravvissuti", foto di Simone Gosso alla Casadella Memoria
  • 22 gennaio Prima Corsa della Memoria voluta dall'Unione delle Comunità ebraiche italiane, con l'adesione e la partecipazione dell'Aned Nazionale.
  • 27 gennaio. Una sintesi dei principali appuntamenti per il Giorno della Memoria

Liguria

Genova. Le iniziative  in ricordo di tutte le deportazioni.

La Spezia. Tra le manifestazioni in programma anche una riunione straordinaria del Consiglio comunale

Savona, 27 gennaio. Il programma delle cerimonie ufficiali

Lombardia

Brescia. Moltissime le iniziative organizzate in città e nella provincia

  • Salò. In mostra documenti originali sulla Shoah. Locandina
     

Lodi, 31 gennaio. "Musica e politica nella Germania nazista".Programma

 

Milano Sul sito del Comune un programma in continuo aggiornamento

  • 26 gennaio, ore 9,30. Nella Sala Alessi di Palazzo Marino incontro con le scuole che hanno accompagnato il gonfalone della città alla cerimonia di Mauthausen nel maggio 2016.
  • 26 gennaio, ore 16 Seduta solenne del Consiglio Comunale.Ospite della riunione Venanzio Gibillini, ex deportato a Flossenbuerg e Dachau. al quale il Sindaco Giuseppe Sala ha conferito l'Ambrogino d'Oro, massima onorificenza della città.
  • 27 gennaio, ore 10 Inizio del programma ufficiale del Giorno della Memoria. Manifesto
     
  • 27 gennaio, ore 18. Alla Casa della Memoria "Il disegno come testimonianza e Resistenza".Locandina
  • 28 gennaio ore 15. Da via Plinio catena umana fino al Memoriale della Shoah per protetare contro l'atto vandalico che ha preso di mira la pietra d'inciampo dedicata a Dante Coen, posata solo da pochi giorni
  • Una serie di appuntamenti dedicati al Giorno della Memoria dal Teatro della Cooperativa
  • Sesto San Giovanni. Un ciclo di incontri che sfocerà a maggio nel viaggio a Mauthausen.
  • Sesto San Giovanni, 28 gennaio. Alle 14,15 corteo e manifestazione al Monumento al Deportato nel Parco Nord. Manifesto
     

Pavia In un dépliant i principali appuntamenti

  • Vigevano Il programma delle iniziative, in collaborazione con l'ANED

Piemonte

Torino. Il fittissimo programma del Polo del 900

Puglia

Bari. Alcuni tra gli appuntamenti in città per il Giiorno della memoria

Sicilia

Catania. Il programma dell'Università etnea per il Giorno della memoria

Toscana

Firenze Le manifestazioni  nelle quali sarà coinvolta l'ANED

  • 23 - 27 gennaio Treno della Memoria edizione 2017. Ad accompagnare gli oltre 700 partecipanti ci saranno i sopravvissuti: Andra e Tatiana Bucci - Vera Michelin Salomon - Marcello Martini - Gilberto Salmoni. Progetto realizzato in collaborazione con Regione Toscana - Museo della Deportazione - Sezioni ANED della Toscana.

Pisa. E' rivolto soprattutto ai giovani il fitto programma messo a punto dalla sezione ANED.I dettagli

 

Prato. Il ricco calendario delle manifestazioni organizzate dal Museo della Deportazione e della Resistenza di Figline. Dépliant

Umbria

Perugia, 25 gennaio, ore 9. Dedicata alla memoria di Olga Lucchi e alla sua ricerca sui deportati umbri nei Lager nazisti il convegno nella sala dei Notari. Locandina

 

Veneto

Venezia, 29 gennaio. Casa delle Memoria e della Storia, Villa Hériot, Giudecca 54/P, Venezia, mostra "Oltre quel muro, La Resistenza nel campo di Bolzano 1944-45”. Inaugurazione domenica 29 gennaio 2017, ore 11.00. Intervengono il curatore Dario Venegoni, presidente dell’ANED nazionale, Noemi Pianegonda, testimone, deportata a Bolzano a 13 anni. La mostra sarà visitabile fino al 6 marzo 2017. Orari: lunedì e mercoledì: 10.00-16.30; martedì e giovedì 10.00-13.00

Verona. Incontri  per una settimanain piazza Bra attorno al Carro della Memoria. E giovedi' 26 alle 18 presso l’Auditorium della Gran Guardia in Piazza Bra l'Aned offre al pubblico veronese "Oltre il muro" melologo per voce recitante, orchestra e ensamble strumentale sul tema della deportazione del Maestro Vlady Bianchini.Il programma completo