Dal 1945 ad oggi l’ANED ha prodotto o co-prodotto numerose mostre sul fascismo, il nazismo, la Resistenza e le deportazioni, approfondendo soprattutto le vicende dei quasi 40.000 deportati italiani e facendo luce sui Campi gestiti in Italia dai nazisti.  Per collocare la deportazione italiana all’interno del quadro complessivo dell’avvento e dello sviluppo dei regimi nazi-fascisti, l’ANED periodicamente aggiorna e arricchisce anche una mostra didattica dal titolo “Sterminio in Europa”.

Oltre alle mostre di tipo didattico e divulgativo realizzate dalla associazione in prima persona o dalla Fondazione Memoria della Deportazione, l’ANED sostiene e promuove anche esposizioni artistiche di fotografie e dipinti che documentano o si ispirano ai temi della deportazione e dedica particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio di disegni realizzati nei lager e miracolosamente arrivati sino a noi.

Le seguenti mostre sono a disposizione delle scuole e della società civile in generale, i materiali digitali sono scaricabili gratuitamente dal sito, ma in alcuni casi è anche possibile richiedere i pannelli espositivi: