L’Aned è retta da una Presidenza e da un Consiglio nazionale.

Il XVI Congresso nazionale dell’ANED, svoltosi a Bolzano, ha confermato la Presidenza uscente:

Dario Venegoni (familiare), presidente;
Tiziana Valpiana, (familiare), vice presidente;
Aldo Pavia, (familiare), vice presidente;
Marco Balestra, tesoriere;
Leonardo Visco Gilardi (familiare), segretario generale.

La presidenza, a norma di statuto,”ha potere deliberativo su ogni materia che concerne la vita dell’Associazione nell’ambito delle direttive approvate dal Consiglio Nazionale, ha diritto di controllo sulla attività delle Sezioni e provvede a ratificare annualmente i bilanci preventivi e consuntivi delle sezioni”, oltre a sovrintendere all’ordinaria amministrazione.

Nessun dirigente dell’ANED, eletto a livello di Sezione o di Consiglio nazionale o di Presidenza nazionale riceve alcun emolumento per il suo lavoro nella associazione.

L’ultimo congresso ha eletto anche un Comitato d’onore, composto da  diversi superstiti dei Lager nazisti.

Il Consiglio nazionale si riunisce almeno due volte l’anno e “ha potere deliberativo su ogni materia che concerne la vita dell’Associazione nell’ambito delle direttive approvate dal Congresso Nazionale”.

Il Congresso nazionale viene convocato di norma ogni 4 anni. L’ultimo, il 16° nella storia dell’ANED, si è riunito a Bolzano l’11, 12 e 13 ottobre 2016. I precedenti si erano riuniti a Milano (2012), a Marzabotto (2008), alla Risiera di San Sabba (2004) e all’interno del campo di Mauthausen (2000).

L’Associazione edita un giornale, “Triangolo Rosso“, che esce di norma 3 volte l’anno e che si riceve esclusivamente per abbonamento. Il giornale è diretto da Ibio Paolucci.

L’ANED ha fin dal 1997 un proprio sito ufficiale, fondato e diretto da Dario Venegoni.

Per questa attività né Ibio Paolucci né Dario venegoni percepiscono alcun compenso.

L’Associazione infine è attiva su Internet e su Twitter.