Polo del ‘900 – Palazzo San Daniele

Polo del 900
via del Carmine 14
10122 Torino
Tel./Fax 011 5213320
E-mail: torino@aned.it
Presidente: Susanna Maruffi
Vicepresidente: Lucio Monaco

Orari di apertura: Lunedì e mercoledì ore 14,30 – 17,00

 

 

Eventi A.N.E.D. Sezione di Torino per il Giorno della Memoria 2018

 

Dal 14 al 18 gennaio 2018

differenti luoghi in città e provincia

Pietre d’Inciampo Torino

Per il quarto anno consecutivo, l’artista tedesco Gunter Demnig sarà a Torino per installare otto “Pietre d’inciampo”, dedicate ad altrettante persone deportate dalla nostra città, che si aggiungeranno altre oltre 85 già presenti in tutte le circoscrizioni cittadine.

Anche quest’anno, dieci scuole torinesi partecipano a un percorso didattico collegato alle Pietre di Inciampo i cui esiti saranno presentati al Polo del ‘900 nel febbraio 2018.

A cura di: Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà; Comunità Ebraica di Torino; ANED-Associazione ex Deportati; Goethe-Institut Turin.

Con il sostegno di Città di Torino, Consiglio Regionale del Piemonte-Comitato Resistenza e Costituzione, Fondazione CRT, Goethe- Institut Turin, Comunità Ebraica di Torino, ANED – Sezione provinciale di Torino.

 

18 gennaio 2018

orari: lunedì/venerdì 9.00/23.00 – sabato 09.00/18.00 | Cascina Roccafranca – via Rubino 45 – Torino

Mostra fotografica di Renzo Carboni: “Ravensbrück tra scrittura e fotografia, dalle memorie di Lidia Beccaria Rolfi alle immagini di oggi” 35 immagini in b/n analogiche che, partendo dalla parola scritta in cui è racchiusa la descrizione della città concentrazionaria di Ravensbrück, il più grande campo di concentramento femminile, propongono un nuovo linguaggio narrativo offrendo un contributo interpretativo alle tracce del passato per continuare a costruire memoria di ciò che è stata la deportazione nei campi nazisti.

Inaugurazione giovedì 18 gennaio ore 20,45: presentazione degli elaborati degli studenti dell’I.I.S. Majorana di Torino, classi VB e VC, che hanno lavorato al Progetto Ravensbrück; intervengono con l’autore della mostra Renzo Carboni, Aldo Rolfi e Lucio Monaco.

A cura di: Cascina Roccafranca in collaborazione con A.N.E.D (Associazione Nazionale Ex Deportati) – con il Patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte e del Comitato Resistenza e Costituzione

 

Da lunedì 22 gennaio a mercoledì 7 febbraio 2018

orari: lunedì 15.00-22.00; martedì 14.00-19.45; mercoledì 14.00-22.00; giovedì/sabato 8.15-14.00 | Biblioteca Civica “N. Ginzburg” – via C. Lombroso 16 – Torino

Mostra Fotografica: “Terezin, il ghetto modello di Eichmann” di Renzo Carboni

Il percorso fotografico composto da immagini in B/N analogiche si articola sulla base delle memorie di Benjamin Murmelstein, l’ultimo Presidente dello Judenrat di Terezin e del libro di Abraham Lewinski, “Un regalo del Führer”.

Presentazione mostra: 22 gennaio ore 18,30. Interverranno l’autore della mostra,

Renzo Carboni, Maria Teresa Milano (scrittrice, autrice di “Terezin. La fortezza della resistenza non armata”, Effatà, 2017) – David Sorani (Comunità Ebraica di Torino).

Visione di documentari

A cura di: Comunità Ebraica di Torino, in collaborazione con A.N.E.D. (Associazione Nazionale Ex Deportati) e con ISTORETO (Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”)

 

Giovedì 25 gennaio 2018

ore 10.00 / 13.00 | Teatro Istituto Sociale – corso Siracusa 10 -Torino

Incontro: “Per ricordare le vittime dell’Olocausto, delle leggi razziali e coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati ebrei, nonché gli internati militari e i deportati politici italiani nella Germania nazista”

Introduzione Susanna Maruffi presidente Aned Torino (Associazione Nazionale Ex Deportati).

Intervento di Claudia De Benedetti, Presidente Agenzia Ebraica per Israele – Sochnut Italia: “L’antisemitismo nell’Europa di oggi”.

Tavola rotonda con il Generale Franco Cravarezza (Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa), Pensiero Acutis (Internato militare, Presidente ANEI Torino – Associazione Nazionale Ex Internati) e Antonella Bartolo (autrice del Libro “Matite Sbriciolate – I militari italiani nei lager nazisti”): “Gli Internati Militari, una storia poco raccontata”.

Modera Guido Novaria, Vice Caporedattore de La Stampa

A cura di: Istituto Sociale con Aned, Anei, Agenzia Ebraica per Israele

 

ore 17.00 | Polo del ‘900, Sala conferenze, Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4/A

Convegno: “Testimoni della deportazione. Le sorelle Alessandra e Camilla Pallavicino di Ceva”.

L’incontro è dedicato quest’anno alle sorelle Pallavicino, partigiane e deportate a Ravensbrück.

Verranno presentate le lettere clandestine scambiate in Lager e una raccolta di ricette, digitalizzate e descritte su Archos da Valeria Calabrese (Biblioteche civiche), testimonianza di una forma poco nota di resistenza. Coordina e presenta Barbara Berruti; intervengono Mariarosa Masoero, Maria Galli Della Mantica, Lucio Monaco.

A cura di: Associazione nazionale ex deportati – sezione di Torino (Aned), Biblioteche civiche torinesi, Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”, Museo Diffuso della Resistenza, della deportazione, della guerra, dei diritti e della Libertà

 

Venerdì 26 gennaio 2018

ore 10.00 / 19.00 | EcoMuseo Urbano – via Medici 28 – Torino

Mostra fotografica “Al di qua e al di là del cancello” a cura di Renzo Carboni

Le fotografie di dieci Lager, accompagnate da didascalie che ne illustrano la storia.

Dalle ore 20.45: racconti e condivisioni “Nessuno a protestare” a cura di CO.H.

A partire dall’atlante dei muri europei, una serata di racconti sulle nuove frontiere d’Europa.

Con il patrocinio della Circoscrizione 4

 

ore 21.00 | EUT4 – spettacolo: “Nessuno a protestare”

“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari. E fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei. E stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare”, a partire dalle parole di Bertolt Brecht e da fatti di cronaca e autori che raccontano le nuove resistenze contemporanee, una serata-evento sull’atlante dei “muri europei” in occasione del Giorno della Memoria.

A cura di Associazione Culturale CO.H

Ingresso libero – prenotazione obbligatoria

Info: www.piattaformacoh.net – info@piattaformacoh.net

 

Da venerdì 26 gennaio a sabato 17 febbraio 2018

orario: lunedì/venerdì 9:00/12:00 | Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini – Plesso “Pascoli” – via Duchessa Jolanda 29 – Torino

IX Edizione Giornate formative “Per non dimenticare” 2017 – 2018

“Donne nei lager nazisti” Mostra fotografica sul vissuto delle donne nel campo di concentramento di Ravensbrück.

Convegno: “Deportazione femminile”

Inaugurazione mostra e convegno: 31 gennaio 2018 ore 11:30

Interventi: Laura Di Perna (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini), Elena Scarabello (Associazione Culturale Le Oasi) Susanna Maruffi (A.N.E.D. Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi nazisti – Sezione di Torino “Ferruccio Maruffi”), Annibale Pitta (A.N.P.I. Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Sezione di Venaria Reale).

A cura di Associazione Culturale Le Oasi in collaborazione con A.N.E.D. Torino “Ferruccio Maruffi”, A.N.P.I. Venaria Reale e Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini.

Info: Associazione Culturale Le Oasi: ass.leoasi@gmail.com – A.N.E.D. Sezione di Torino “Ferruccio Maruffi” torino@aned.it

 

Sabato 27 gennaio 2018

ore 17.00 | Polo del ‘900, Sala conferenze, Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4/A

Vernissage: Inaugurazione dell’esposizione pubblica del quadro di Gino Gregori

Gino Gregori (Milano 1906-Parigi 1973), pittore attivo soprattutto a Parigi, dipinse al suo ritorno da Mauthausen una grande tela a olio raffigurante il dramma delle ultime esecuzioni col gas tra il 20 e il 25 aprile 1945. Il quadro, di proprietà dell’ANED torinese, è stato finora conservato nell’archivio Istoreto: con la sua collocazione presso il Polo del ‘900 verrà reso visibile a tutti. L’esposizione sarà accompagnata da testimonianze e interventi per ricostruire la storia dell’opera e degli avvenimenti che l’hanno ispirata.

A cura di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”, Associazione nazionale ex deportati – sezione di Torino (ANED)

 

Domenica 28 gennaio 2018

ore 10.00 / 19.00 | EcoMuseo Urbano – via Medici 28 – Torino

Mostra fotografica “Al di qua e al di là del cancello” a cura di Renzo Carboni

Dalle ore 15.30 proiezione docu-film “Notte e nebbia” di Alain Resnais. A seguire incontro con ANPI Sez. Martiri del Martinetto, ANED Torino, Ass. dei Sardi in Torino “Antonio Gramsci”, Associazione Ecoborgo Campidoglio, CO.H e tutto il pubblico presente.

Con il patrocinio della Circoscrizione 4

 

Martedì 6 febbraio 2018

ore 17.00 | Polo del ‘900, Sala conferenze, Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4/A

Presentazione del libro: “Ravensbrück, il Lager delle donne” progetto e fotografie di Ambra Laurenzi, Punto Marte Editore (Treviso), 2015

Ambra Laurenzi è figlia e nipote di deportate. Fotografa professionista è docente presso l’Istituto Europeo di Design di Roma.

Coordinerà la presentazione Donatella Sasso, collaboratrice dell’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini di Torino e Renzo Carboni (Aned), fotografo indipendente, autore di numerose mostre sulla deportazione nei campi nazisti.

Nel libro fotografico Ravensbrück, prodotto dall’ ANED nazionale, le immagini e le parole si alternano e si confrontano in un percorso storico-narrativo.

Non è l’immagine storica del campo che si sceglie di privilegiare, ma la sua contemporaneità attraverso le sensazioni che il campo sollecita oggi, percorrendolo senza smarrire il senso del tempo e degli eventi e ricercando nei segni, oltre l’evidenza, il tratto dell’evocazione.

A cura di: A.N.E.D. (Associazione Nazionale Ex Deportati), con il Patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte e del Comitato Resistenza e Costituzione.